Il blog della Prevenzione

Historia se repetit. La grande pestilenza di Torino del 1630 e l’epidemia Covid19 raccontata dal Dottor Alessandro Comandone

“Quando giovane liceale e poi universitario prendevo l’autobus cha da Torino mi riportava a Pianezza, entravo in una via poco illuminata, stretta, a fianco di Porta Palazzo. La via era via Fiochetto e già allora mi incuriosiva la lastra stradale che sintetizzava: Giovanni Francesco Fiochetto 1564 – 1642 Protomedico. Allora internet non c’era e faticai alquanto nelle biblioteche cittadine ad acquisire notizie su questo Carneade, contemporaneo proprio di Don Abbondio. Oggi con il web a disposizione e con il “resta a casa” per la pandemia da COVID 19 tutto diventa più facile. E così, sperando di non annoiarvi, vi racconterò della grande

CONTINUA A LEGGERE

Covid19. L’appello dell’Ordine dei Medici di Torino: i test sierologici non danno patente di immunità

“Continuiamo a indossare le mascherine, perché i test sierologici non danno patente di immunità”. E’ la raccomandazione dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri di Torino. “Come Ordine siamo preoccupati perché questo test, se effettuato in modo improprio, può dare delle false sicurezze ed esporre cittadini e lavoratori a un maggior rischio di contagio, mettendo in pericolo la salute e causando nuove difficoltà per il sistema sanitario”. Preoccupazione questa, nata perché in questi ultimi giorni ha destato interesse la possibilità di eseguire autonomamente il test sierologico per sapere se si è stati infettati in modo asintomatico, e quindi senza rendersene conto, dal coronavirus.

CONTINUA A LEGGERE
logo-Prevenzione