19 novembre: giornata mondiale del tumore al pancreas. Torino si illumina di viola

Si terrà giovedì 19 novembre la giornata internazionale per la lotta al tumore del pancreas e in tutto il mondo verranno illuminati di viola, colore simbolo del cancro del pancreas, monumenti rappresentativi per sensibilizzare la popolazione su questa grave neoplasia.
In Italia questa campagna è promossa dall’Associazione Nastro Viola, organizzazione no-profit impegnata nella lotta al tumore al pancreas, con altre associazioni di pazienti n Piemonte – in collaborazione con le Associazioni Oltre La Ricerca Odv, Fondazione Nadia Valsecchie, Associazione My Everest onlus e Associazione Massimo Borrelli onlus – con l’iniziativa “Facciamo luce sul tumore al pancreas”, con l’obiettivo di portare l’attenzione su questa patologia.

“L’iniziativa, ispirata ad una campagna di sensibilizzazione internazionale che coinvolge luoghi simbolici in diverse parti del pianeta (dalle Cascate del Niagara alla Opera House di Sydney), si propone di richiedere l’illuminazione di edifici pubblici e privati nel colore viola, colore simbolo del tumore al pancreas. Lo scorso anno oltre 150 comuni Italiani hanno aderito alla nostra iniziativa e diverse città italiane si sono illuminate di viola per portare l’attenzione su una patologia ancora troppo poco conosciuta. Ci auguriamo di cuore di avere la Vostra preziosa collaborazione! Più luoghi saranno illuminati maggiore sarà la possibilità di far conoscere questo male e i suoi sintomi!”.

In Italia, ogni anno, il tumore del pancreas colpisce oltre 13mila persone, con numeri in costante crescita, in Piemonte si presenta con più di 1000 nuovi casi all’anno, dei quali solo il 15% è operabile al momento della diagnosi.

Quest’anno a Torino, nella sera del 19 novembre verranno illuminate di viola la Mole Antonelliana, i ponti sul Po e la Cupola del Guarini della Cappella della Santa Sindone, a cura dell’Associazione Nastro Viola e della Rete Oncologica del Piemonte e Valle d’Aosta, in collaborazione con il Comune di Torino ed i Musei Reali, a conferma che, nonostante la gravissima emergenza Covid-19, il tumore del pancreas non viene dimenticato e che pazienti affetti da questa neoplasia non vengono lasciati soli. Sempre il 19 novembre, dalle 10 alle 12,45, le Associazioni pazienti promuoveranno un incontro live streaming con i medici per fare il punto sullo stato dell’arte della malattia.

 

“La pandemia ci ha portato ad apprezzare il tempo in modo diverso. Per la nostra comunita’ di pazienti e famiglie e’ arrivato il momento di sensibilizzare la popolazione sulla malattia, conoscere cos’e il pancreas e le sue funzioni conoscere i sintomi e i fattori di rischio, unire le nostre voci per avere piu fondi destinati alla ricerca scientifica, unire le nostre forze per supportare le richieste dei pazienti e apprezzare ogni istante speso insieme alle nostre famiglie” dicono a gran voce le associazioni, che invitano a seguire la pagina Facebook dedicata all’evento:
https://www.facebook.com/Giornata-Mondiale-Sul-Tumore-al-Pancreas-2020-116024760273181/

Per conoscere le iniziative della Coalizione Mondiale visitare il link: http://www.worldpancreaticcancercoalition.org/

Per informazioni sulla giornata mondiale contro il tumore al pancreas www.wpcditalia.org, www.worldpancreaticcancerday.org

 

Potrebbero interessarti anche

logo-Prevenzione