#NOIRESTIAMOACASA! Le semplici raccomandazioni per contenere il contagio da Coronavirus

Comunichiamo che al momento le VISITE DI PREVENZIONE SONO STATE SOSPESE e SONO STATI CHIUSI GLI UFFICI dell’Associazione Prevenzione Tumori, alla luce del Decreto del 9 marzo 2020 del Presidente del Consiglio dei Ministri, che uniforma a livello nazionale le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Vi terremo aggiornati sul sito e sui social. Seguiteci!

Sono poche, sette in tutto, sono semplici e molto importanti le regole da rispettare e le abitudini da adottare per contenere l’epidemia di coronavirus. Si tratta di misure di distanziamento sociale.

L’Istituto superiore di sanità (Iss) sottolinea che queste misure di distanziamento sociale “hanno lo scopo di evitare una grande ondata epidemica, con un picco di casi concentrata in un breve periodo di tempo iniziale che è lo scenario peggiore durante un’epidemia per la sua difficoltà di gestione”. “Nel caso del coronavirus – spiega l’Iss – dobbiamo tenere conto, inoltre, che l’Italia ha una popolazione anziana, peraltro molto più anziana di quella cinese, e bisogna proteggerla il più possibile da contagi. Le misure indicate dalle autorità quindi vanno seguite nella loro totalità”.

Le raccomandazioni indicate dal ministero della Salute prevedono di:

1    LAVARSI SPESSO LE MANI con acqua e sapone o con un gel a base alcolica. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.

 

2   EVITARE CONTATTI RAVVICINATI con le altre persone, mantenendo la distanza minima di un metro. Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute. Evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva.

 

3   EVITARE LUOGHI AFFOLLATI

 

4   NON bisogna toccarsi occhi, naso e bocca con le mani. Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

 

5   EVITARE strette di mani, baci e abbracci fino a quando questa emergenza sarà finita

6    Quando si starnutisce o si tossisce, COPRIRSI LA BOCCA E IL NASO con fazzoletti usa e getta

 

7  RESTARE A CASA se si hanno sintomi simili all’influenza: vietato andare al pronto soccorso o in ambulatorio, bisogna contattare il medico di medicina generale, i pediatri, la guardia medica o i numeri regionali. Non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico. Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.

Potrebbero interessarti anche

logo-Prevenzione