Il blog della Prevenzione

Alimentazione: varietà e moderazione sono le parole chiave per una corretta dieta

Il cibo è nutrizione e convivialità prima di tutto, ma vuol dire anche scelta consapevole. In un mondo in cui ciò che portiamo sulle tavole è il risultato di un processo di globalizzazione e ciò che conosciamo sull’alimentazione arriva spesso dalla voce del Web, anziché degli esperti, oggi più di prima è importante guardare al cibo con occhi diversi. In che modo lo spiegano la Dottoressa Marianna Pellegrini, nutrizionista, e la Dottoressa Costanza Pira, Medico specializzando in Scienze dell’Alimentazione e Nutrizione Clinica dell’Università di Torino. Partiamo da qui: qual è il segreto per mangiare sano e per stare in salute ad ogni

CONTINUA A LEGGERE

Chinesiologia. Se vuoi stare in equilibrio devi muoverti!

La chinesiologia è la scienza che studia il movimento del corpo umano in tutte le sue forme: in ambito sportivo, ludico, rieducativo o ricreativo. Sfrutta l’attività motoria mirata alle esigenze della persona per svolgere programmi di intervento sia preventivo sia curativo, da un punto di vista maggiormente “clinico”. Amplia, infatti, la propria sfera di competenza con lavori sul miglioramento della postura, dell’equilibrio, della mobilità e flessibilità e anche della performance fisica. Di questo mondo, ancora poco conosciuto ma così affascinante,ci parla il Dottor Jacopo De Nardo, chinesiologo dell’Associazione per la Prevenzione e la Cura dei Tumori in Piemonte. Dottor De

CONTINUA A LEGGERE

I giovani e il sesso e i grandi fumatori: rischio altissimo di sviluppare tumori del cavo orale

C’è una fascia di popolazione più a rischio di sviluppare lesioni pretumorali nel corso della vita che con il passare del tempo possono trasformarsi in tumori del cavo orale e laringe. Sono i giovani e i grandi fumatori. Se per i primi il nemico numero 1 è il Papilloma Virus, che si può trasmettere per via sessuale interessando il cavo orale, i fumatori potranno andare incontro non solo al tumore al polmone, ma anche a neoplasie che coinvolgono cavo orale e laringee il rischio è più alto per chi inizia a fumare già in giovane età. Se non diagnosticate per

CONTINUA A LEGGERE

29 settembre: “Distinguished Gentleman’s ride” contro il cancro alla prostata insieme all’Associazione Prevenzione Tumori

Il 29 Settembre 2019 in tutto il mondo moto classiche e vintage saranno unite per il cancro alla prostata e la salute mentale a sostegno della Movember Foundation. “The Distinguished Gentlemans ride” ritorna anche a Torino, domenica 29 settembre, in piazza Solferino. Sarà un vero e proprio spettacolo a cielo aperto, roboante, glamour e inedito per sensibilizzare la popolazione sul tumore della prostata tra gli uomini. Per l’occasione numerosissimi e distinti signori indosseranno la cravatta, arricceranno i baffi, stireranno i propri tweed e inforcheranno le proprie motociclette classiche e d’epoca per sensibilizzare sull’andrologia e raccogliere fondi per la ricerca sul cancro alla prostata. Alla manifestazione sarà presente

CONTINUA A LEGGERE

Il sole è amico della pelle, ma attenzione alle scottature!

Il melanoma è il più aggressivo e temuto tumore della pelle, con un’incidenza più che raddoppiata negli ultimi 30 anni: in Italia sono oltre 100.000 le persone colpite e 10.000 i nuovi casi ogni anno. L’esposizione ai raggi UV del sole e delle fonti artificiali è il principale fattore di rischio. Il melanoma sta diventando sempre più frequente tra i giovani adulti di 20-30 anni e rappresenta il terzo tumore per incidenza sotto i 30 anni in tutti e due i sessi, nel maschio dopo tiroide e testicolo, nella donna dopo mammella e tiroide. In Italia un bambino su 4 ha

CONTINUA A LEGGERE

La pet therapy combatte fatigue, ansia e depressione nei pazienti oncologici

Si chiama Ciuffo ed è un cane meticcio. Rispetto ai suoi “amici a quattro zampe” è un senior, un “nonno”, ma nessuno ci crede al fatto che abbia 14 anni. Quindi Ciuffo è di fatto in “pensione”, ma lui non ne vuole proprio sentire parlare. Perché nella sua vita, questo cane ha fatto tante cose, compreso essere parte della Squadra cinofila di soccorso della Protezione Civile. Ciuffo ha salvato vite umane calandosi dagli elicotteri e attraversando montagne e fiumi, infaticabilmente. Insieme alla sua padroncina poi ha fatto più di 150 vie ferrate, numerose corde doppie, pareti in inverno e d’estate.

CONTINUA A LEGGERE

L’abitudine al fumo è sempre più femminile

Il fumo di sigaretta è il principale fattore di rischio oncologico. Nel 2018 state stimate in Italia oltre 41.500nuove diagnosi di tumore del polmone, delle quali più del 30% incide nel sesso femminile. Attualmente si calcola che 1 uomo su 10 e 1 donna su 34 possa sviluppare un tumore del polmone nel corso della vita. In Piemonte ogni anno sono circa 3.450 e 1.400 a Torino (e provincia). Il dato allarmante è che diminuisce l’incidenza del carcinoma del polmone fra gli uomini, ma l’abitudine al fumo è sempre più femminile. Lo spiega la Professoressa Silvia Novello, membro del Direttivo nazionale AIOM,

CONTINUA A LEGGERE

In Piemonte i tumori sono in calo ed è alta l’adesione agli screening

Per la prima volta in Piemonte si registra un calo delle nuove diagnosi di tumore. Lo confermano i dati che dicono che nel 2018 sono stati stimati 30.850 casi, 50 in meno rispetto al 2017 (erano 30.700 nel 2016 e 28.128 nel 2015). Il tumore più frequente in Piemonte è diventato quello della mammella: nel 2018 sono stati stimati 4.350 nuovi casi (erano 4.200 nel 2017), seguono il cancro del colon-retto (4.050, erano 4.350 nel 2017), che nel 2017 era il più diagnosticato, e del polmone (3.450, erano 3.500 nel 2017). Circa 280mila cittadini vivono dopo la scoperta della malattia, un dato

CONTINUA A LEGGERE

La colonscopia dopo i 50 anni può salvare dal cancro al colon retto

Il colon, o intestino crasso, è la parte del canale digerente che segue l’intestino tenue e giunge fino al retto ed è responsabile dell’assorbimento di acqua, vitamine e sali minerali attraverso le strutture intestinali. Nel colon la produzione del muco responsabile della lubrificazione della parete dell’intestino e del retto è operata del tessuto ghiandolare. Il tumore al colon, o tumore del retto, nel caso in cui interessi anche il retto, consiste nella crescita incontrollata di cellule anomale nel tessuto di rivestimento. Le caratteristiche di questo tumore, perché insorge e come si può prevenire le spiega il Dottor Massimiliano Mistrangelo, chirurgo

CONTINUA A LEGGERE

Il “vademecum della salute” per tutta la famiglia. Punto per punto.

Il Codice Europeo contro il cancro è un’iniziativa della Commissione Europea per informare su ciò che le persone possono fare per sé o per i loro familiari ai fini di ridurre il rischio di contrarre un cancro. La quarta edizione consiste in raccomandazioni che le persone possono seguire senza aver bisogno di competenze o consigli specifici. Quanto maggiore sarà il numero delle raccomandazioni che le persone seguiranno, tanto più si ridurrà il rischio di avere un cancro. Si è stimato che quasi la metà di tutti i decessi legati al cancro in Europa potrebbero essere evitati se tutti seguissero queste raccomandazioni. 1.

CONTINUA A LEGGERE
logo-Prevenzione